Attività

Di attività ne facciamo tante e anche molto diverse tra loro, anche tu puoi collaborare a dare una mano per rendere la Sezione sempre più attiva e utile alla comunità. Non esitare a contattarci per qualsiasi informazione o proposta!

Corsi

SCUOLA DI ALPINISMO E DI SCI ALPINISMO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO “LUIGI BOMBARDIERI”. La Scuola di Alpinismo fu fondata nel 1960 all’interno della Sezione Valtellinese del CAI e intitolata a Luigi Bombardieri caduto nel 1957, mentre saliva in elicottero alla Capanna Marinelli. A questo rifugio aveva dedicato molte cure, tanto che in seguito venne intitolato anche a lui. Fu uno degli alpinisti valtellinesi più rappresentativi della sua epoca. Fu un antesignano della scuola di alpinismo e di sci alpinismo e alla sua morte, per sua volontà testamentaria, venne istituita la “Fondazione L.Bombardieri” con una “sezione educativa” per sostenere l’apprendimento della conoscenza dell’ ambiente delle nostre montagne. Nel 1992 in seguito ad un accordo tra le Sezioni CAI di Sondrio, Morbegno, Chiavenna, la Scuola divenne Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo della provincia di Sondrio “Luigi Bombardieri”.

La Scuola ha sino ad ora organizzato corsi di Alpinismo, Scialpinismo, Arrampicata Libera. È costituita da un numeroso gruppo di istruttori che svolgono la loro attività come volontari.

Attualmente sono attivi all’interno della Scuola istruttori che hanno effettuato corsi formazione Nazionali e Regionali:
2 Istruttori Nazionali di Alpinismo (INA).
1 Istruttore Nazionale di Scialpinismo (INSA).
5 Istruttori Regionali di Alpinismo (IA).
16 Istruttori regionali di Scialpinismo (ISA).
2 Istruttori Regionali di Arrampicata Libera (IAL).

Nella Scuola sono inoltre presenti 38 Istruttori Sezionali (IS) che sono stati scelti e formati tra i soci particolarmente attivi e preparati.

La funzione dei corsi organizzati dalla Scuola è quella di formare alpinisti e sci alpinisti che siano poi in grado di muoversi autonomamente e in sicurezza nei vari ambienti. Nei corsi sono previste lezioni teoriche che si effettuano in sede e lezioni pratiche che si effettuano in montagna nei fine settimana.

All’interno della Sezione CAI di Chiavenna sono presenti i seguenti istruttori:

istruttori

Corso base di Scialpinismo SA1

 sciaplinismo2016

Inoltre, ogni anno la Sezione organizza corsi di sci di fondo durante la stagione invernale con istruttori preparati e specializzati nelle due discipline: pattinato e classico.

sci di fondo 2016.3

Eventi

Collaboriamo con le diverse Associazioni ed Enti presenti sul territorio per quanto riguarda eventi culturali. Ad esempio la partecipazione:
– alla Rassegna dei documentari sui Parchi organizzata dal CineTeatro Victoria;
– con le scuole seguendo dei progetti mirati e collaborando durante campus estivi;
– con la Protezione Civile per pulizia sentieri;
– con il Comitato Sagra dei Crotti come accompagnatori durante la Sagra dei Crotti nel percorso “Gigart”.
… ecc.

La Sezione negli anni si è anche occupata della pubblicazione di alcuni libri riguardanti la storia passata e recente di alcuni personaggi del territorio legati alla montagna e alla Sezione (come ad esempio: “Il Prete Scomparso”); oltre che alla stesura di alcuni articoli su riviste specializzate del territorio, ad esempio con il Consorzio Turistico della Valchiavenna.

Fotocinerassegna

Nel 2015 si è tenuta la 30° edizione della Foto Cine Rassegna, un appuntamento annuale per presentare e divulgare la conoscenza della Montagna Locale e Internazionale e le attività connesse. Dalla sede quasi storica dell’ex Convento dei Cappuccini, la rassegna è stata trasferita nelle Sale del Teatro Società Operaia e CineTeatro Victoria.

 

FotoCineRassegne anni passati:

fotocinerassegne_annipassati

Gite

L’organizzazione delle gite è una delle principali attività che vede coinvolti i soci ed il consiglio della nostra Sezione.

Ogni stagione viene stilato un programma alla cui stesura sono invitati a partecipare tutti i soci che lo desiderino.

Le gite vengono classificate in base alla difficoltà ed alla durata, si cerca di proporre gite di ogni livello.

Il programma per la stagione corrente è scaricabile qui:

 programma inverno 2016

Lavori vari

Ogni anno noi volontari ci impegnamo nella pulizia e nel ripristino della sentieristica, nella manutenzione ordinaria e straordinaria del Rifugio “Chiavenna”, dei Bivacchi e dei loro accessi.

Sentieristica

Degli accordi con il Comune di Chiavenna e la convenzione con la Comunità Montana della Valchiavenna per la manutenzione, tracciatura e progettazione della sentieristica (segnatura orizzontale e posa della segnaletica verticale), fanno in modo che il territorio alpino sia sempre sottocontrollo e ben tenuto.Alcuni esempi recenti:
– nel 2012 è stato messo in atto un progetto di segnatura verticale dei due percorsi di mezza costa della Val Bragaglia denominati, l’uno “Traversata dei Monti” (da Chiavenna al confi ne di Stato sul lato orografi co sinistro), l’altro denominato “Sentiero panoramico” (da Chiavenna passa per Savogno e giunge a Soglio in Svizzera sulla sponda orografi ca destra;
– nel 2013 alcuni volontari della nostra Sezione hanno affi sso tutte le tabelle segnavia e di località sui due percorsi, rinforzando e fi ssando in modo adeguato le paline sia vecchie che nuove;
– il CAI Chiavenna si spinge anche al di là delle Alpi Lepontine iniziando nel 2011 la collaborazione con il Gruppo Promotori dei Sentieri (GPS) delle Cime di Mesocco in Val Mesolcina nel Canton Grigioni, aderendo con entusiasmo e convinzione al loro progetto di alta via escursionistica e aplinistica, denominata “Gran Panorama delle Cime – Tambò – S.Jorio”. La collaborazione ha visto finora la segnatura da parte nostra e loro del tratto Passo Forato – Passo di Lendine;
… si va avanti!