PULIZIA SENTIERO FRACISCIO – ANGELOGA

Si avvisa che la giornata di manutenzione sentiero Fraciscio – Angeloga sarà domenica 26 maggio e non sabato 25, come scritto sul programma.

Il ritrovo è previsto alle ore 7:30 in Pratogiano, è necessario portarsi il pranzo al sacco. 

Ti aspettiamo!


PROGRAMMAZIONE PULIZIA SENTIERI

37673964_662167620816146_4538681422755397632_n

Giovedì 16 maggio, ore 21

sede CAI

Programmazione pulizia sentieri


PROGRAMMA ALPINISMO GIOVANILE

Logo CAI_piccoloATTIVITÀ ALPINISMO GIOVANILE

2019

Per ragazzi dai 9 ai 17 anni


DOMENICA 07 APRILE

Chiavenna – Crana- Belfort

Le cascate di Leonardo “

Ritrovo ore 8:30 Pratogiano

Arrivo ore 17:30 Pratogiano

SABATO 27 APRILE

Valle Spluga

Regole di sicurezza sulla neve”

Con Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speologico

Ritrovo ore 13:30 Campo Sportivo

Partenza del pullman ore 13:45

Arrivo ore 18:00 Campo Sportivo

!!! Obbligo abbigliamento da neve !!!

DOMENICA 05 MAGGIO

Tracciolino

Sentiero tra cielo e lago”

Ritrovo ore 7:45 Stazione FS

Arrivo ore 18:30 Stazione FS

DOMENICA 02 GIUGNO

Villa di Chiavenna – Somasascia

Veduta sulla Val Bregaglia ”

Ritrovo ore 8:00 Parcheggio Diga di Villa di Chiavenna

Arrivo ore 18:00 Parcheggio Dogana

DOMENICA 23 GIUGNO

Lago del Truzzo

Grandi opere idrauliche”

Ritrovo ore 7:15 Campo Sportivo

Partenza del pullman ore 7:30

Arrivo ore 18:00 Campo Sportivo

DOMENICA 07 LUGLIO

Laghi del Baldiscio

Il sentiero dei contrabbandieri ”

Ritrovo ore 7:15 Campo Sportivo

Partenza del pullman ore 7:30

Arrivo ore 18:00 Campo Sportivo

SABATO 20 – DOMENICA 21 LUGLIO

Rifugio Brentei –

Dolomiti del Brenta

DOMENICA 04 AGOSTO

Pizzo Spadolazzo

I luoghi di Bertacchi “

Ritrovo ore 7:15 Campo Sportivo

Partenza del pullman ore 7:30

Arrivo ore 18:30 Campo Sportivo

DOMENICA 25 AGOSTO

Maloja (CH) – Passo del Muretto – Chiareggio (Val Malenco)

Sentiero Nicolò Rusca”

Ritrovo ore 6:45 Campo Sportivo

Partenza del pullman ore 7:00

Arrivo ore 19:30 Campo Sportivo

!!! DOCUMENTO D’IDENTITÀ OBBLIGATORIO !!!

SABATO 12 OTTOBRE

Crotti della Canoa

Pulizia sentiero e poi … braschèe”

Ritrovo ore 14:00 Palestra di Prosto

Arrivo ore 18:00 Palestra di Prosto

Pomeriggio d’arrampicata

Per i nuovi iscritti

! Seguirà volantino !

CENA DI FINE ATTIVITA’

! Seguirà volantino !


COMUNICATO STAMPA CAI Valtellina-Valchiavenna : SENTIERO VAL DI MELLO

Logo CAI_piccolo

Coordinamento delle Sezioni e Sottosezioni del CAI di

Valtellina e Valchiavenna

Comunicato stampa

Il 27 marzo 2019, presso la sede del CAI – Sezione Valtellinese di Sondrio, si è riunito il Coordinamento delle Sezioni e Sottosezioni di Valtellina e Valchiavenna del Club Alpino Italiano, con la presenza di due rappresentanti del CDR del CAI Lombardia, con l’obiettivo di esaminare l’ipotesi di progetto, proposto da ERSAF, di adeguamento del sentiero di fondo valle, in sponda orografica sinistra, in Val di Mello, dal parcheggio alla località Rasica, onde renderlo percorribile alle persone con disabilità motoria.

Dopo aver visionato una serie di immagini di tale sentiero, scattate durante un sopralluogo effettuato il 19 marzo, è stata rilevata la particolare naturalità ambientale circostante e la sorprendente originalità e semplicità del sentiero nel suo snodarsi tra i boschi, le radure, i torrentelli laterali, con un alternarsi di tratti di facile percorribilità ed altri di relativa difficoltosa transitabilità per la presenza di massi, strettoie, gradinate.

Si è quindi valutato che un intervento di “miglioramento” della percorribilità comporterebbe la modificazione dell’assetto attuale in un contesto di riserva naturale (Rete Natura 2000, ZSC) di interesse paesistico, con presenza di ambienti naturali di pregio che il CAI, come associazione di protezione ambientale, da sempre sostiene dover mantenere inalterati, in virtù dei principi che sono alla base del proprio statuto di tutela dell’ambiente naturale montano e del paesaggio, anche in considerazione delle linee di indirizzo e autoregolamentazione in materia (vedasi punto 12 del Bidecalogo del 2013 dove si afferma l’importanza della rete sentieristica italiana, come bene di cultura e di pubblica utilità per una corretta e consapevole frequentazione delle montagne).

Tenuto conto che l’accesso alla valle e, in particolare, alla località Rasica è possibile anche attraverso l’esistente strada sterrata sulla sponda orografica destra, il Coordinamento ha espresso la propria contrarietà al progetto e ha proposto:

1-di evitare interventi che, alla luce di una attenta valutazione di incidenza ambientale, possano alterare in modo irreversibile il delicato ecosistema della valle, nonché l’assetto ambientale e paesaggistico connesso con la sua percorribilità

2-di valutare, con l’ausilio di esperti ambientali del CAI e/o di altre associazioni ambientaliste, quali interventi migliorativi e/o conservativi e di valorizzazione della valle siano più idonei per renderla usufruibile anche da parte delle persone con disabilità motoria, senza alterarne i caratteri originari ambientali, naturali e antropici.

Per il Coordinamento

Il Presidente

Luciano Bertolina

COMUNICATO STAMPA VAL DI MELLO-1


AVVISI SEGUENTI AVVISI PRECEDENTI